BOLDINI E LE SUE DONNE

IMG_0360Non credo che una persona riesca a rimanere indifferente al fascino e alla sensualità  delle sue Donne.
A Forlì, sono tutte lì, tutte in bella mostra ai Musei del San Domenico, che si fanno la loro sfilata, tutte fiere e orgogliose nel pieno della loro vanità e della loro bellezza, tanto che ti viene da pensare se ai loro uomini non abbia dato un poco di  fastidiodi passare così in secondo piano rispetto alle proprie consorti.
Quegli abiti, lunghi e così stretti in vita e ai seni da togliergli il respiro, ma loro nulla. Trasbordarono nelle loro forme giunoniche fuori dalla realtà, avvolte nelle loro collane di perla lunghe fino alle ginocchia. In abiti neri, rossi, bianchi e blu, con le loro scarpe, ricoperte di seta e gioielli preziosi.portrait-of-rita-de-acosta-lydig-1911 114

 

Una rosa, un diamante e poco altro. Dei capelli appena tirati su, e Monsieur Boldini che le porta in cielo, con delle sfumate di pennello che sfuocano l’ambiente attorno. La luce scivola sui drappeggi dei loro abiti……

Le vedi li che sembrano volerti dire: “Siamo noi le signore di Parigi, della Belle Epoque, siamo noi la storia di quegli anni, segreti che nascono e  con noi.”

Giovanni Boldini, Ferrara 1842 – Parigi 1931.

BOLDINI – Lo spettacolo della Modernità
Forlì – Musei San Domenico
dal 1 febbraio 2015 al 14 giugno 2015

BOLDINI A FORLì

 

BIVACCANDO NEI DINTORNI:

Se volete unire l’utile al dilettevole, a Forlì e nei pressi, consiglio per un pasto:

CASA ARTUSI
via Costa 23/27
Forlimpopoli 47034 (FC)
Telefono Segreteria 0543 743138
info@casartusi.it

L’ALDIQUA’
Via Sendi, 8
47034 Forlimpopoli FC

OSTERIA DON ABBONDIO
Piazza Guido da Montefeltro 16
Forlì
Tel. 0543.25460
info@osteriadonabbondio.it